Le traduzioni del blog di Kevin O’Brien: Marketing ortodontico: L’uso di una app per cellulari migliora il livello di igiene orali nei pazienti ortodontici!

Ecco un post di Kevin O’Brien tradotto per voi su MyBESTEP.

Di tanto in tanto, un team di ricercatori realizza uno studio semplice, ottenendo un risultato utile da un punto di vista clinico. Questo blog analizza uno di questi studi.

Tutti noi abbiamo problemi a far mantenere un buon livello di igiene orale ad i nostri pazienti. Negli anni ho provato ogni tipo di approccio, dalle lunghe sedute di istruzione di igiene orale (IIO), al cortese incoraggiamento, fino alle aggressioni assolute, ottenendo però risultati variabili. Ho cercato soluzioni alternative attraverso vari tipi di promemoria al fine di rafforzare le IIO. Questo team di ricercatori ha sviluppato una app per cellulari per ricordare ai loro pazienti di lavarsi i denti. Il team era di Riyadh ed il lavoro fu pubblicato dal Journal of Orthodontics

The effect of using mobile applications for improving oral hygiene in patients with orthodontic fixed appliances: a randomised controlled trial

Omar H. Alkadhi et al

Journal of Orthodontics, DOI: 10.1080/14653125.2017.1346746 

Cosa hanno fatto?

Hanno realizzato un RCT a singolo cieco, in due cliniche. Il PICR (PICO) era:

Partecipanti: Pazienti ortodontici oltre i 12 anni di età.

Intervento: App per cellulare. Questa includeva video per le IIO e promemoria che apparivano sullo schermo tre volte al giorno.

Confronto: Istruzioni di Igiene Orale impartite durante le visite di routine (trattamento usuale).

Risultato: Indice di Placca e Gengivale misurato all’inizio dello studio e quattro settimane dopo.

Hanno effettuato il calcolo della potenza. La generazione della sequenza fu condotta da un computer in remoto. Sigillarono l’attribuzione in buste. Gli esaminatori, coloro che raccolsero ed analizzarono i dati non conoscevano l’attribuzione al trattamento.

Cosa trovarono?

Attribuirono in maniera casuale 44 partecipanti ad ogni gruppo. Tutti i partecipanti conclusero lo studio.

Dalla loro analisi si evince che l’uso dell’App consentì di ridurre entrambi gli indici di igiene orale. L’App aveva funzionato!

Ho estratto alcuni fra i dati più importanti e li ho inseriti nella tabella.

Cosa ne penso?

Penso che questo sia uno studio semplice che ci ha fornito informazioni utili da un punto di vista clinico.

Lo studio è stato condotto bene e l’articolo risulta ben scritto

Ho già spiegato che tutti gli studi hanno dei limiti. Sta a noi identificarli e decidere se i problemi sono così grandi che lo studio non condizionerà il nostro lavoro. Ho analizzato molto a fondo questo studio. Ho evidenziato un paio di problemi. Il primo riguarda durata dello studio di sole 4 settimane. Avrei preferito che i dati fossero stati raccolti per un periodo più lungo. Tutti noi conosciamo pazienti che rispondono alle Istruzioni di Igiene Orale nell’immediato, ma poi peggiorano nei mesi a seguire.

Non mi è molto chiaro il momento dell’intervento. Ad una prima lettura, ho pensato che fosse stato effettuato all’inizio del trattamento. Tuttavia, quando ho analizzato l’articolo più a fondo, ho capito che tali interventi potevano essere attuati in qualunque momento del trattamento. Questo non dovrebbe essere un problema se la randomizzazione ha funzionato, poiché potrebbe essere stato incluso un uguale numero di pazienti, in diversi momenti del trattamento. Ma gli autori non ci hanno fornito questa informazione.

Questi problemi rendono lo studio meno utile? Temo di sì. Ciononostante, dobbiamo anche considerare se l’intervento risulta costoso o dannoso per i nostri pazienti. In questo caso si tratta di un intervento a basso rischio. Di conseguenza, mi farebbe piacere introdurlo nella mia pratica clinica.

Infine, sarebbe molto utile se gli autori potessero fornire i dettagli circa la loro App. Così potrebbe essere usata da altri ricercatori e clinici.

Mentre sto scrivendo di App gratuite…il mio blog ha un’app. Penso sia ottima, trovate qui i collegamenti per scaricarla…

CERCA IL TUO PROSSIMO CORSO!

Condividi questo post

Lascia un commento


X
- Enter Your Location -
- or -