Le traduzioni del blog di Kevin O’Brien: Parliamo un po’ dell’apparecchiatura Carriere Motion…

Ecco un post di Kevin O’Brien tradotto per voi su MyBESTEP.

Tra gli ultimi sviluppi del mondo ortodontico troviamo l’apparecchiatura Carriere Motion per la correzione delle classi II. Se ne parla tanto, così ho deciso di dare un’occhiata.

Bentornati amici allo show che non finisce mai!

Henry Schein Orthodontics commercializza l’apparecchiatura Carriere Motion. La teoria alla base è che può essere usato per correggere i problemi di classe II nella prima fase di trattamento. Questo approccio lo chiamano “sagittal first”. E’ un approccio simile ad una apparecchiatura funzionale. Di conseguenza, nulla di nuovo. L’apparecchiatura, in effetti, è costituita da un sezionale all’arcata superiore ed un attacco bondato ai molari inferiori, con varie metodiche di incremento dell’ancoraggio inferiore. Il disegno ci permette di utilizzare elastici di classe II. A seguire il cartone animato dell’apparecchiatura. Potete vedere che riesce a muovere i settori vestibolari superiori indietro, la mandibola in avanti e come aumenti le dimensioni delle vie aeree. E’ realmente un miracolo!

Carriere® Motion CLEAR™ Appliance for Class II with Clear Aligners – Patient Education Animation

Siamo davvero felici abbiate potuto vedere

Asseriscono, sul loro sito internet, che l’apparecchiatura produca risultati più predicibili e tempi di trattamento più brevi “fino a quattro mesi”. (abbiamo già sentito cose simili in precedenza). E’ interessante che il sito web include affermazioni da parte dei  HOS KOLs, ad esempio.

“Noi correggiamo i problemi sagittali in 3 mesi e completiamo tutto il trattamento in 6-9 mesi”.

Devi assistere allo spettacolo, e’ d’ispirazione

Forniscono anche un dettagliato libro di lavoro scritto dall’inventore Luis Carriere. Se hai voglia di dargli uno sguardo, vai al  seguente link. L’autore asserisce che le biomeccaniche sono:

  • Distalizzazione e derotazione dei primi molari superiori
  • Distalizzazione dei settori mascellari
  • Creazione di una forza uniforme simile a quella biologica, al fine di spostare i denti in una sola direzione (non ho assolutamente idea di ciò che significhi!)

L’apparecchiatura può essere usata sia con gli adulti che con i bambini.

Dovete assistere allo show è rock and Roll!

Mi sono imbattuto anche nel seguente breve video (postato su Facebook da Ben Burris). Veniva molto modestamente definito “il modo in cui Sagittal First ha cambiato l’ortodonzia”. In questo video il general manager HSO e 3 KOLs discutono con Luis Carriere circa l’apparecchiatura.

A seguire alcune affermazioni:

“Tutto il giorno si sposta”

“Stiamo cambiando i volti con il minimo sforzo”

“Il vecchio standard in tutto il mondo era l’Herbst, ora il Carriere è il nuovo standard”. Ritengo che questa non abbia senso…

“Il posizionamento dell’apparecchiatura è semplice ed avviene senza bande”.

“Da quando abbiamo iniziato ad usare l’apparecchiatura sia i pazienti che lo staff sono più felici “

“Ha cambiato la mia vita”

Dopo aver guardato il video, mi sono fatto l’idea che l’apparecchiatura può fare di tutto!

Cosa ne penso?

Penso che l’apparecchiatura sia interessante e che alcuni dei casi siano altrettanto interessanti.

Ho cercato casi “indipendenti”, serie di casi, Studi retrospettivi, coorti prospettiche e trial di questa nuova e straordinaria apparecchiatura. Non ho trovato nulla!

Ad ogni modo, non ho potuto fare a meno di ritenere che si tratti solo di un’alternativa alla cura delle classi II. Possiamo utilizzare apparecchiature funzionali e/o gli elastici. Non mi era molto chiaro neanche da cosa tale apparecchiatura si distingueva rispetto al banale uso di un sezionale superiore. Mi cambierebbe la vita? Ne dubito.

Lo proverei sui miei pazienti? Potrei farlo. Direi loro che sto per condurre un trattamento più breve e comodo e meno scocciante per far crescere le loro mandibole? No, non lo farei.

Infine, dando un’occhiata ai video ed al marketing, non so se ridere o piangere. Cosa sta diventando l’ortodonzia?

Se qualcuno riesce ad indovinare la canzone che ho utilizzato per i sottotitoli, otterrà una menzione  speciale nel prossimo post. Jay Bowman sarà il primo?

Condividi questo post

Lascia un commento


X
- Enter Your Location -
- or -