Il percorso clinico assistenziale del paziente con neoplasia testa-collo: il ruolo del MMG e dello specialista nell’orientamento del paziente

Dott. E. D. V. Esposito
Altro
dal 23/06/2018 al 23/06/2018
09/06/2018 data di fine iscrizione
Castellammare di Stabia
5 ECM

La diagnosi ed il trattamento interspecialistico dei pazienti affetto da tumore della testa e del collo.

0,00

IVA compresa

Il percorso clinico assistenziale del paziente con neoplasia testa-collo: il ruolo del MMG e dello specialista nell’orientamento del paziente

Via Salario, 12, 80053 Castellammare di Stabia NA, Italia
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Il percorso clinico assistenziale del paziente con neoplasia testa-collo: il ruolo del MMG e dello specialista nell’orientamento del paziente

L’evento verterà sulle modalità di diagnosi e trattamento integrato dei tumori della testa e del collo e del ruolo del MMG e del rapporto con lo specialista nell’orientamento alla cura del paziente.

S’intendono per tumori della testa e del collo quelli che originano dalle seguenti sedi anatomiche:

  • cavità nasali e seni paranasali
  • faringe (rinofaringe, orofaringe ed ipofaringe)
  • ghiandole salivari
  • cavità orale
  • laringe

I tumori maligni della testa e del collo rappresentano in Italia circa il 5% di tutti i tumori maligni; si trovano al 5° posto come frequenza: ogni anno si diagnosticano circa 12.000 nuovi casi. Il tasso di incidenza (standardizzato sulla popolazione europea) è di 16 casi per 100.000 italiani all’anno; in Europa invece (paesi dell’Unione Europea) è pari a 18 per 100.000.

Il 90% dei tumori maligni della testa e del collo è rappresentato da carcinomi spinocellulari (o carcinomi a cellule squamose o epidermoidali) che possono avere un comportamento biologico estremamente variabile nelle diverse sedi del distretto cervico-cefalico. Il restante 10% è rappresentato da melanomi, linfomi, sarcomi e tumori con diversa istologia, tra i quali i tumori delle ghiandole salivari. Sono colpiti più frequentemente gli uomini rispetto alle donne (in una proporzione di circa 6 ad 1) e la fascia di età più colpita è quella compresa tra i 50 ad i 70 anni. Il trattamento di questa tipologia di pazienti è pertanto multidisciplinare e vede coinvolte in primis il MMG e poi l’oncologo, il radioterapista e il chirurgo.

È molto importante un confronto continuo con l’équipe specialistica di riferimento; non solo per fornire indicazioni univoche, ma anche per contribuire con la propria conoscenza “globale” del paziente, delle sue condizioni generali, delle patologie associate e del contesto socio-ambientale, ad individuare l’iter più adeguato. Nell’ottica di ottimizzare i percorsi diagnostici terapeutici per il paziente è indispensabile un’affinità scientifica tra medico specialista e MMG; tale obiettivo è raggiungibile tramite incontri scientifici contraddistinti da aspetti medici estremamente pratici.

Il presente convegno cercherà quindi di delineare i sintomi e i segnali per un sospetto tumore testa collo e le opportune indagini diagnostiche che dovrà richiedere il MMG per la migliore prognosi del paziente.

Scarica il programma del corso

Informazioni aggiuntive

Durata

Un giorno

Location

Castellammare di Stabia

Relatore

Dott. E. D. V. Esposito

Sessione

Monosessione

Tipologia

Convegno

Tipologia clienti

Infermiere, Medico, Odontoiatra

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Il percorso clinico assistenziale del paziente con neoplasia testa-collo: il ruolo del MMG e dello specialista nell’orientamento del paziente”

X
- Enter Your Location -
- or -