Il personale ausiliario che vogliamo

Dott. T. Caprara
Altro, Comunicazione
dal 14/12/2018 al 15/12/2018
01/12/2018 data di fine iscrizione
Fiumana di Predappio
0 ECM

Comunicare efficacemente la mission dello studio e lavorare in armonia: da oggi è possibile!

362,34671,00

IVA compresa

Il personale ausiliario che vogliamo

Via B. Partisani, 3, 47016 Fiumana FC, Italia

Pacchetti disponibili

Quota corso
AssociazioneAssociatoCliente tipoPrezzo (IVA inclusa)Promo (IVA inclusa)Fine promo
NessunaNessunoAssistente alla poltrona€ 484.34
NessunaDalla seconda assistenteAssistente alla poltrona€ 362.34
NessunaNessunoIgienista€ 671
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Il personale ausiliario che vogliamo

Una ricerca americana del collega dr. Roger Levin (350 colleghi intervistati) ha rivelato che il problema numero uno in odontoiatria è la gestione del personale ausiliario.
Possiamo diventare dentisti eccezionali, fare i migliori corsi, ma se poi la nostra assistente tratta male i nostri pazienti, corriamo un grosso rischio.

Il personale ausiliario è uno dei maggiori costi fissi dello studio, ma spesso la sua vera potenzialità rimane inutilizzata. Le nostre segretarie, igieniste, assistenti possono aiutarci nell’aumentare la produzione più di quello che immaginiamo.

La formazione del personale ausiliario è uno degli ambiti più delicati, che però deleghiamo spesso ai ritagli di tempo o a qualche corso di ambito clinico. Tuttavia, in questi casi, la parte più importante della formazione non viene mai trattata o viene lasciata al “buonsenso”. Eppure il vero valore del personale è proprio nella ritenzione del paziente, nella creazione del passaparola, nel contribuire a creare quel rapporto con il paziente che è uno dei maggiori fattori di scelta dello studio.

Le capacità di saper “gestire” il paziente, di aumentare la percezione di qualità dello studio, sono argomenti che raramente troviamo nei programmi formativi.

Una formazione pratica incentrata sulla comunicazione, sulla promozione dello studio, permetterà al nostro studio di raggiungere grandi risultati.

Programma:

  • Quali sono i fattori che spingono un paziente a scegliere un dentista e come il personale può influire su tali ambiti, per migliorare il grado di “ritenzione” dei pazienti.
  • Quando comunichiamo raggiungiamo l’obiettivo che ci siamo posti o solo “chiacchieriamo”?
  • Saper gestire la comunicazione e migliorare la propria autostima
  • Come creare il giusto rapporto con il paziente, nel poco tempo che abbiamo a disposizione
  • I tre momenti della comunicazione: comunicare efficacemente durante l’assistenza operativa
  • Il paziente spesso si confida o chiede conferme al personale ausiliario: in quel momento le nostre assistenti stanno rafforzando la nostra immagine?
  • Le fasi della comunicazione: dal telefono alla gestione post-terapia
  • Il telefono: come presentare lo studio e filtrare le urgenze (per salvaguardare la salute mentale del dentista)
  • Come influenzare il passaparola positivo
  • Come “promuovere” le prestazioni a basso costo e basso cambiamento di abitudini: un modo per compensare parte dello stipendio
  • La presentazione del preventivo (per le segretarie): migliorare le percentuali di accettazione
  • Come ottimizzare il nostro tempo: il segreto di una agenda produttiva
  • Il Mancato Appuntamento: prevenzione e terapia di una costosa malattia.
  • Ridurre ed evitare crediti insoluti. Un semplice segreto per incassare più di quanto produciamo
  • Quanto vale lo sconto: far sì che il personale ci freni in questa abitudine, piuttosto che incoraggiarci

scarica il programma del corso

Informazioni aggiuntive

Durata

Due giorni

Location

Fiumana di Predappio

Relatore

Dott. T. Caprara

Sessione

Monosessione

Tipologia

Corso

Tipologia clienti

Assistente alla poltrona, Igienista

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Il personale ausiliario che vogliamo”

X
- Enter Your Location -
- or -