La terapia dei disordini dell’ATM mediante la rieducazione posizionale attiva della lingua

Dott. A. Rampello
Gnatologia
dal 26/05/2018 al 26/05/2018
12/05/2018 data di fine iscrizione
Cagliari
8 ECM

Corso di aggiornamento in gnatologia sull’utilizzo dell’anello linguale “Ri.P.A.Ra.” per il trattamento dei disturbi dell’ATM.

80,00

IVA compresa

La terapia dei disordini dell’ATM mediante la rieducazione posizionale attiva della lingua

Via dei Genovesi, 12, 09124 Cagliari CA, Italia
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

La terapia dei disordini dell’ATM mediante la rieducazione posizionale attiva della lingua

Il corso, della durata di un giorno, si prefigge lo scopo di fornire ai discenti interessanti spunti e strumenti per aprire nuove logiche e strategie terapeutiche nei pazienti con disfunzioni ATM, soprattutto per quanto riguarda la rieduczione posizionale della lingua.

Questa, infatti, fino ad oggi è stata molto trascurata dalla categoria degli Odontoiatri e poco considerata per il riequilibrio del sistema stomatognatico. Quest’organo è invece oggetto di molte attenzioni da parte di altri professionisti come: logopedisti, osteopati, fisioterapisti, ecc.

In modo particolare la lingua, non è mai stata presa in considerazione come organo da coinvolgere nella terapia delle disfunzioni dell’ATM. Solo di recente gli odontoiatri la stanno rivalutando, soprattutto in considerazione del fatto che possono intervenire su di essa meglio di altre figure professionali. Quindi i “dentisti” devono riappropriarsi delle strategie terapeutiche che la interessano.

Questo corso vuole pertanto trasmettere le esperienze maturate proprio sul coinvolgimento della lingua nella terapia dei disturbi e dolori cranio-cervico-mandibolari, anche attraverso l’utilizzazione di un nuovo presidio occlusale: “L’anello Linguale Ri.P.A.Ra.” che mette la lingua al centro della terapia dei disordini ATM. Questo nuovo dispositivo, utilizzato ormai da anni, non fa altro che abbinare le tecniche gnatologiche tradizionali alla rieducazione posizionale attiva della lingua. Il posizionamento in alto della lingua, associato all’avanzamento della mandibola, modifica la posizione dell’osso ioide; ciò riduce le forze dei muscoli masticatori con minore serramento, bruxismo ed importanti riflessi sui dolori cranio-cervico-mandibolari.

Obiettivi

L’obiettivo di questo corso sarà quindi quello di fornire ai colleghi gli strumenti per mettere in atto questa tecnica, in modo da poter impostare un protocollo terapeutico riabilitativo completo e dare al paziente non solo il semplice “BITE” di resina come “cuscinetto” da inserire tra i denti, ma un percorso di rieducazione miofunzionale complessivo.

Informazioni aggiuntive

Durata

Un giorno

Location

Cagliari

Relatore

Dott. A. Rampello

Sessione

Monosessione

Tipologia

Corso

Tipologia clienti

Fisioterapista, Logopedista, Odontoiatra

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “La terapia dei disordini dell’ATM mediante la rieducazione posizionale attiva della lingua”

X
- Enter Your Location -
- or -