Il piano di trattamento chirurgico protesico implantare e il flusso di lavoro digitale – Mod. 1

Dott. S. Granata
Implantologia
dal 23/03/2018 al 24/03/2018
17/03/2018 data di fine iscrizione
Casalecchio di Reno (BO)
0 ECM

Il corso sul piano di trattamento chirurgico protesico implantare ed il flusso di lavoro digitale è suddiviso in 4 moduli, ciascuno di due giornate.

Il piano di trattamento chirurgico protesico implantare e il flusso di lavoro digitale – Mod. 1

Via Renato Fucini, 2, 40132 Bologna BO, Italia
COD: 15649 Specialità: Implantologia
Tag:
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Il corso sul piano di trattamento chirurgico protesico implantare ed il flusso di lavoro digitale è suddiviso in 4 moduli, ciascuno di due giornate.

Mod. 1 La rigenerazione dei tessuti molli e duri in implantologia con tecniche alternative alla GBR (lembo a spessore parziale, innesto connettivale, espansione di cresta, rialzo di seno per via crestale).

Il lembo a spessore parziale in implantologia. Il Tent Flap. L’innesto connettivale in chirurgia monofasica. Bibliografia. Indicazioni e tecniche step by step. Casi clinici. L’espansione crestale. Il rialzo del seno mascellare per via crestale. La tecnica LMSF (Localized Management Sinus Floor). Bibliografi a. Indicazioni e tecniche step by step. Casi clinici. Le tecniche combinate. La Split & Graft. Casi clinici. Workshop HSK: introduzione alle linee implantari Camlog (caratteristiche e peculiarità) con focus su linea Root-Line 2 (oggetto dell’hands-on-training). Riepilogo delle tecniche chirurgiche. Controllo della strumentazione (vedi elenco del materiale che ogni corsista deve portare al corso). Considerazioni sulla chirurgia che ogni corsista eseguirà su mandibola di animale: gestione tessuti duri e molli. Preparazione da parte del corsista del lembo a spessore parziale anticipato (Tent Flap) e inserimento di impianti su mandibola animale o supporto artifi ciale. Il relatore assisterà i corsisti durante le esecuzioni degli interventi.

Mod 2. Il piano di trattamento chirurgico-protesico in implanto protesi.

Il piano di trattamento protesico su impianti nelle aree estetiche. Occlusione in implantologia. Utilità della mascherina in diagnostica 3D. La dima chirurgica. Il carico immediato, i post-estrattivi immediati: razionale e letteratura. Casi clinici. L’impronta. Il provvisorio e le sue varianti: esempi clinici e confronto fra le metodiche. Protesi cementata. Protesi avvitata. Platform Switching. Platform Matching. Casi clinici. Workshop HSK: introduzione alla linea implantare iSy by Camlog (caratteristiche e peculiarità), oggetto dell’hands-on-training. Riepilogo delle tecniche chirurgiche. Controllo della strumentazione. Considerazioni sulla chirurgia che ogni corsista eseguirà su mandibola di animale: gestione tessuti duri e molli. Preparazione da parte del corsista del lembo a spessore parziale e innesto connettivale; inserimento di impianti iSy su supporto artifi ciale. Il relatore assisterà i corsisti durante le esecuzioni degli interventi.

Mod. 3 Il mock-up analogico e digitale: un’approccio semplifi cato per comunicare con il paziente e l’odontotecnico. Evoluzione con lo scanner intraorale.

Diagnosi. Prognosi. Piano di trattamento. Nozioni di base per la fotografi a in odontoiatria. Le foto extraorali ed intraorali. L’analisi facciale e dentolabiale. La ceratura di analisi tradizionale. Il trasferimento dei dati al laboratorio. La ceratura di analisi virtuale. Il mock-up diretto e virtuale. Casi clinici. Parte pratica: esecuzione di mock-up digitale da parte del relatore da foto del paziente (un corsista) o da caso clinico. Workshop HSK: introduzione al mondo degli scanner intraorali. Defi nizione di impronta digitale, sistemi presenti sul mercato, statistiche, costi medi e stato dell’arte. Impronta digitale con Carestream su paziente (tra corsisti) e su modelli con impianti Camlog e scanbody.

Mod. 4 La chirurgia computer guidata (CAI): il fl usso di lavoro completo ed integrazione con gli scanner facciali ed intraorali.

CAI: cos’è, confronto con la chirurgia tradizionale, softwares di progettazione aperti e chiusi. La diagnosi 3D. Il trasferimento dei dati analogici e digitali in laboratorio. Il fl usso di lavoro. Le dime diagnostiche. Le dime chirurgiche. Il piano di trattamento: dal digital mock-up alla chirurgia computer guidata. Il provvisorio pre e post chirurgico. Il carico immediato in CAI. Parte pratica: progettazione di un caso. La tecnica chirurgica: la chirurgia mucogengivale, il carico immediato, i post-estrattivi immediati in CAI. Casi clinici. Workshop HSK: introduzione alla chirurgia computer guidata con Camlog (protocollo e strumenti dedicati). Introduzione alla linea implantare Conelog (caratteristiche e peculiarità), oggetto dell’hands-on-training con dime chirurgiche. Hands-on-training: inserimento di impianti su supporto artifi ciale con dima chirurgica, replica della pianifi cazione computer guidata. L’elenco degli strumenti chirurgici da portare al corso per l’esecuzione degli hands-on-training è da richiedere presso la segreteria al momento dell’iscrizione.

scarica il programma del corso

Informazioni aggiuntive

Durata

Due giorni

Location

Casalecchio di Reno (BO)

Relatore

Dott. S. Granata

Sessione

Multisessione

Tipologia

Corso

Tipologia clienti

Odontoiatra

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Il piano di trattamento chirurgico protesico implantare e il flusso di lavoro digitale – Mod. 1”

X
- Enter Your Location -
- or -