Primo soccorso

Dott. C. De Luca, Dott. G. Galano, Dott. G. Ippolito, Dott. G. Pagano, Dott. L. M. Rizzi, Dott.ssa A. Ippolito, Dott.ssa G. Azzinnari
Sicurezza e Primo Soccorso
dal 09/05/2018 al 09/05/2018
25/04/2018 data di fine iscrizione
Napoli
9.1 ECM

Obiettivi:

  • Acquisizione di schemi comportamentali da applicare nell’ambito di varie ed improvvise evenienze di criticità del paziente senza l’ausilio di attrezzature
  • Aggiornamento e perfezionamento della performance di approccio al soggetto infortunato o colto da malore senza l’ausilio di presìdi

0,00

IVA compresa

Primo soccorso

Riviera di Chiaia, 9, 80122 Napoli NA, Italia
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Primo soccorso

Per “primo soccorso” si intende quell’insieme di manovre che si applicano al momento dell’evento senza l’ausilio di attrezzature particolari e che consentono di preservare la vita o migliorare le condizioni generali della persona che ha subito un malore improvviso o un incidente. “Primo soccorso” significa anche: evitare azioni inconsulte o dannose; evitare l’aggravamento delle condizioni dell’infortunato; proteggere l’infortunato da ulteriori rischi; favorirne la sopravvivenza. Il decreto 81/08 utilizza l’espressione “primo soccorso” per descrivere cosa il datore di lavoro deve assicurare per “i lavoratori feriti o colpiti da malore improvviso”.

Per “primo soccorso” si intende l’insieme delle azioni che permettono di aiutare una o più persone in difficoltà, nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi qualificati. Per “pronto soccorso” si intende invece, l’intervento svolto da personale sanitario addestrato e pronto a tale compito. Esiste una distinzione netta pertanto, tra i compiti del primo soccorritore e quelli del soccorritore professionale. Quest’ultimo opera prevalentemente in strutture ospedaliere predisposte ad accogliere casi di urgenza/emergenza in quanto dotati di attrezzature e spazi specificamente dedicati alla breve osservazione (medicina/chirurgia d’urgenza) ove poter prestate le prime cure prima del ricovero presso reparti specialistici.

Questo corso si prefigge di:

  • Aggiornare e/o perfezionare, nel rispetto degli ultimi aggiornamenti di linee guida internazionali, un primo livello di conoscenze, sicuramente implementabili da parte dello specialista, il quale potrà modulare la natura ed il grado dell’assistenza medica d’emergenza, secondo le disposizioni di legge e le esigenze della struttura ove opera, la natura dell’attività ed i fattori di rischio presenti.
  • Fornire informazioni su recenti disposizioni legislative correlate al primo soccorso. di fornire le indicazioni necessarie a fronteggiare le emergenze di natura sanitaria senza sconfinare in indicazioni ed istruzioni che oltrepassino le competenze e le capacità.
  • Diffondere le novità emanate dai recenti decreti legislativi 106/09 e dal d.l.vo 81/08, che al capitolo III, sez. VI “gestione delle emergenze”, si concretizzano prevalentemente nella necessità da parte del datore di lavoro di predisporre un “primo soccorso” per la propria realtà produttiva nell’ambito del “piano delle emergenze”.

Infatti, il datore di lavoro, tenendo conto della natura, della attività e delle dimensioni dell’azienda, o della unità produttiva, sentito il medico competente ove nominato, prende i provvedimenti necessari in materia di primo soccorso e di assistenza medica di emergenza, tenendo conto delle altre eventuali persone presenti sui luoghi di lavoro, e stabilendo i necessari rapporti con i servizi esterni (centrale operativa 118 etc.), anche per il trasporto dei lavoratori infortunati.

Il corso terrà, ovviamente, conto anche delle disposizioni emanate dal d.l.vo varato il 18 marzo 2011 “determinazione dei criteri e delle modalità di diffusione dei defibrillatori automatici esterni di cui all’articolo 2, comma 46, della legge n. 191/2009. (11a07053) (g.u. Serie generale n. 129 del 6 giugno 2011)”. Verranno inoltre fornite indicazioni su schemi comportamentali nel rispetto degli ultimi aggiornamenti di linee guida internazionali riguardanti interventi che possono essere eseguiti da chiunque si trovi a soccorrere un soggetto infortunato o colto da malore senza l’ausilio di attrezzature e/o presìdi in caso di asfissia, asma, lipotimia o svenimento, shock, angina, infarto, arresto cardiaco, traumi, ferite, emorragie, ustioni, punture d’insetti, folgorazione, intossicazioni, colpo di calore, assideramento, crisi epilettica, ostruzione delle vie aeree nell’adulto, nel bambino, nel lattante.

Tali interventi costituiscono un “primo soccorso”; un insieme di manovre che si applicano senza l’ausilio di attrezzature e/o presìdi e che consentono di preservare la vita o migliorare le condizioni generali della persona che ha subito un evento dannoso o un malore.

Programma

L’incontro, rivolto ad almeno 15 persone fino ad un massimo di 25 partecipanti per gruppo, consiste in una lezione teorica (mediante l’ausilio di proiezioni, ausili didattici etc.) ed una lezione pratica (mediante l’impegno di un costante rapporto interattivo docente/discente in “full immersion”); successivamente si passerà all’esecuzione, da parte degli allievi, in scene simulate.

Sono previste ed organizzate n°4 piattaforme di formazione / isole di simulazione ed addestramento pratico.

  1. Performance della rcp (qualità e frequenza compressioni etc.)
  2. Trauma (immobilizzazioni, posizioni di sicurezza).
  3. Ferite (bendaggi,etc. ).
  4. Manovre di disostruzione delle vie aeree nell’adulto, in età pediatrica e neonatale, manovra di Heimlich, gestione delle vie aeree.

Gli allievi saranno divisi in gruppi di 4 / 5 per isola contemporaneamente sulle quattro isole. Effettuate le sequenze previste sull’isola assegnata, accederanno all’isola successiva. Sono previste ripetizioni delle manovre per gli esecutori che non effettuano le sequenze in modo corretto.

Al termine della sessione, gli allievi si confronteranno tutti insieme in un mega code relativo procedure ed applicazioni in possibili scenari simulati. Successivamente gli allievi effettueranno il test finale di superamento della parte teorica e pratica (skill test).

Scarica la brochure del corso

Informazioni aggiuntive

Durata

Un giorno

Location

Napoli

Relatore

Dott. C. De Luca, Dott. G. Galano, Dott. G. Ippolito, Dott. G. Pagano, Dott. L. M. Rizzi, Dott.ssa A. Ippolito, Dott.ssa G. Azzinnari

Sessione

Monosessione

Tipologia

Corso

Tipologia clienti

Medico, Odontoiatra

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Primo soccorso”

X
- Enter Your Location -
- or -